Nella pagina d’apertura siamo ritratti sul proscenio, con indosso la veste simbolo della nostra Professione.

L’accostamento tra Toga e Teatro non è casuale, e trova ispirazione nella famosa frase del Bardo che abbiamo voluto trascrivere a corredo di quella fotografia.

Come nella vita una stessa persona “rappresenta diverse parti”, così sul palcoscenico, dismesso l’abito della nostra quotidianità di Avvocati, abbandonati i codici, indossiamo l’apparenza di innumerevoli personaggi, calando sul volto ora la maschera di Talìa ora quella di Melpomene…

***

Toghe in Palcoscenico” nasce nell’anno 2012, dall’ ispirazione di Donato Di Campli, Presidente dell’Ordine Forense di Pescara, e dalla determinazione un po’ folle di Anna Maria Petrei Castelli e Filomena Mancinelli.

Con grande entusiasmo altri Colleghi hanno aderito all’iniziativa, dando vita alla Compagnia.

Qualcuno aveva già calcato le scene; altri, neofiti, hanno presto amato ed affrontato con impegno le tavole del palcoscenico.

Sentimento comune è certamente l’amore per il Teatro, ma ciò che unisce è anche la volontà di contribuire, attraverso questa passione, ad iniziative benefiche del tutto coerenti con la funzione sociale che da sempre è propria dell’Avvocatura.

***

Un grazie di cuore a tutti coloro che incoraggiano e sostengono il progetto,

alla cara Giulia Ciammaichella per aver ispirato il logo,

a tutti i Colleghi, che non fanno mai mancare il loro abbraccio affettuoso ed interpretano, nello spettacolo, un ruolo fondamentale … quello del pubblico comprensivo !

***

A presto… in Teatro!!